22 maggio, Sala Convegni della Casa dello Studente a Trieste, conferenza – dibattito con giornalista di REPORT RAI: “Giovani ed Europa: opportunità nella crisi”
Pubblicato il 21 maggio 2012


Seminario conclusivo del III percorso della “Sfida dei Giovani”: “I 150 anni dello Stato Unitario”
Pubblicato il 9 dicembre 2011

Auditorium della Regione autonoma Friuli Venezia GIulia, 5 dicembre 2011:

Per maggiori informazioni su progetto la Sfida dei Giovani, coordinato da RUE, consulta il nostro sito internet:

www.sfidagiovani.it


SEMINARIO “IMMIGRAZIONE E SICUREZZA: TANTE LINGUE E TANTE CULTURE, MA LA SICUREZZA È UN BENE COMUNE”
Pubblicato il 31 marzo 2011

Il 14 aprile alle ore 9.30 presso la Sala Convegni della Fondazione CRUP in via Manin, avrà luogo il seminario“IMMIGRAZIONE E SICUREZZA: TANTE LINGUE E TANTE CULTURE, MA LA SICUREZZA È UN BENE COMUNE”. L’iniziativa, curata da RUE in collaborazione con le Aziende per i Servizi Sanitari n°3, n°4 e n°5 e l’AIAS, si svolge nell’ambito della manifestazione promossa da Confindustria Udine “SICUREZZA TRA LA GENTE” che avrà luogo a Udine dal 4 al 17 aprile.


SEMINARIO SU RAPPORTI FRA IL CITTADINO E LE ISTITUZIONI COMUNITARIE
Pubblicato il 28 dicembre 2009

SEMINARIO SU RAPPORTI FRA IL CITTADINO E LE ISTITUZIONI COMUNITARIE

“ I GIOVANI E GLI ADULTI DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA INCONTRANO L’ EUROREGIONE E IL G.E.C.T. NELLA NUOVA EUROPA: STUDI DI CASO PER COMUNICARE ED INFORMARE “


data: 14 gennaio 2010, dalle ore 10.00 alle 16,30 ( buffet ore 13.00)

sede: Regione Friuli Venezia Giulia , via Sabbadini 32, Udine


Il piano di informazione che ha coinvolto RUE nel 2009 rispetto all’ Euroregione ed all’ Europa si è configurato in  una ricognizione del territorio Regionale, con una modalità di ascolto degli “ attori “ supportata dalla convinzione che nel mercato globale competono con i propri “ valori” anche le città ed i sistemi territoriali .


Nella competizione appare crescente – dopo il crollo dei mercati fiananziari – il rischio di una marginalità del Friuli Venezia Giulia, che potrebbe manifestarsi nella riduzione a periferia di consumo, a residenza d’ élite, a sito di lavoro dequalificato: la collaborazione con altri territori potrebbe rivelarsi una buona strategia di contrasto.



“Comunicare con i figli adolescenti” – S.Donà di Piave 18 settembre 2009
Pubblicato il 18 settembre 2009

Incontro Comunità Genitori del Volterra , S.Donà di Piave 18 settembre 2009, tema: ” Comunicare con i figli adolescenti “, intervento introduttivo di Orsolina Valeri.

Scarica allegato formato PDF


Conferenza regionale sulla cooperazione allo sviluppo e il partenariato internazionale – Udine 19 giugno 2009
Pubblicato il 13 giugno 2009

“ Conferenza regionale sulla cooperazione allo sviluppo e il partenariato internazionale ” Udine 19 giugno 2009,  Auditorium della Regione Autonoma FVG.

 

Pubblichiamo il testo delle considerazioni conclusive emerse dal report di missione del progetto ” WE ARE IN ” che sarà oggetto di una comunicazione durante il dibattito e la presentazione di buone pratiche nella sessione pomeridiana , tema “ Le dimensioni internazionali della politica della salute della Regione FVG “ .

 

 Questa prima missione esplorativa ad Ankara, 20 – 26 maggio 2009,  si è svolta in un clima generale molto favorevole ed estremamente cordiale; tutte le persone incontrate si sono dichiarate disponibili a sviluppare eventuali collaborazioni o progetti di cooperazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e con RUE.

 

Il progetto di cui questa missione ha costituito una fase prevede una pvisita di un team turco nel prossimo mese di luglio alla nostra Regione , occasione importante per apprendimenti e collaborazioni. Questa missione ha consentito a identificare i punti da approfondire per disegnare futuri progetti di cooperazione in ambito sociosanitario o riabilitativo, diritti umani e dialogo della società civile.

In questo senso risulta estremamente interessante la dichiarazione di disponibilità ad interlocuzione , di cui si attende comnunicazione scritta entro breve termine , del Dipartimento per le Relazioni e gli Affari esteri dell’ U.E., dott. Sermet Basaran, direttore dell’ Amministrazione delle persone con disabilità in Ankara, Turchia.

 

L’organizzazione dei reparti visitati e la qualità delle prestazioni di fisioterapia è risultata di buon livello. Negli ospedali visitati peraltro è poco sviluppata la differenziazione dei servizi pediatrici, che risultano quasi sempre inclusi in quelli degli adulti, anche se la costante presenza dei genitori durante il trattamento è un punto di forza dell’organizzazione.

 

Le informazioni raccolte nel corso della missione hanno messo in evidenza che vi è una grande centralizzazione dei servizi e degli interventi riabilitativi nelle principali città del paese.
Mancano strutture, specialisti, medici di medicina generale e pediatri anche per le cure primarie nelle regioni periferiche e negli ambienti rurali.

Sulla base di quanto sopra questi devono comunque prevedere la conoscenza della realtà extraurbana in tema di servizi rivolti alle persone con disabilità

 

L’ICF è riconosciuta e adottata nei suoi principi dalla legge nazionale sulla disabilità (vedi allegato); i piani strategici attuativi  prevedono che:

·         siano approfondite le conoscenze dei diversi sistemi di classificazione della disabilità in altri paesi.

·         entro il 2012 sia adottato un sistema di classificazione allineato e  compatibile con la classificazione internazionale.

·         ci possano essere delle collaborazioni nazionali e ,in caso di necessità, internazionali nel campo della valutazione della disabilità.

 

Questi punti aprono varie possibilità di collaborazione per l’Agenzia regionale della Sanità quale Centro Collaboratore OMS in particolare tenendo in considerazione la lunga esperienza nella disseminazione dei principi ICF e dei contenuti della Convenzione UN dei diritti delle persone con disabilità oltre che  nella formazione del personale sanitario nell’ambito della sanità pubblica.

Si deve includere inoltre la disponibilità dell’ospedale Gervasutta a eventuali scambi professionali con gli operatori dei reparti visitati in particolare per quanto riguarda la riabilitazione in età pediatrica.

 

Anche RUE vede con interesse la possibilità di implementazione del progetto “WE ARE IN”, anche mediante condivisione dell’idea progettuale “The new Europe meets Turkey” , di cui la Regione FVG è stata partner nella versione redatta nel 2007  per il bando “Dialogo della società Civile “, coordinato dalla Turchia e co – finanziato dall’ U.E.

 

Di rilievo la visita del lead partner in Regione il prossimo mese di luglio.


I GIOVANI E GLI ADULTI DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
Pubblicato il 5 maggio 2009

 

I GIOVANI E GLI ADULTI DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

INCONTRANO L’EUROREGIONE E IL G.E.C.T. NELLA NUOVA

EUROPA : STUDI DI CASO PER COMUNICARE E INFORMARE

 

Euroregione

L’Euroregione ha l’obiettivo di coordinare ed estendere le forme di collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia  con Veneto, Carinzia, Slovenia, Contea litoraneo montana (Croazia) e Contea istriana (Croazia), rafforzando così la coesione e la competitività territoriale

 

Nel confermare la piena disponibilità di RUE alla collaborazione ad alla partecipazione agli interventi che saranno messi in atto dalla Sua  Associazione /Ente, desideriamo informarLa  sulle linee guida del piano di informazione che  RUE attuerà  nel 2009.

Richiamandosi  ad un approccio  “ bottom – up ” le azioni informative di RUE  sono a programmazione partecipata, mediante focus group di osservazione e di riflessione ed il coinvolgimento di giovani in età 17 – 29 anni.

Per entrare in relazione con le risorse  sociali, economiche e culturali coinvolte nelle trasformazioni e nelle ristrutturazioni  in atto RUE vuole condividere con Associazioni/Enti quattro studi di caso , pensati come seminari  legati insieme da un unico filo conduttore:

 

STUDIO DI CASO                                               LUOGO

 

1.    L’Euroregione delle genti           GORIZIA – Giugno 2009

2.    L’Euroregione dei territori         MONTE DEI TRE CONFINI – Settembre 2009

3.    L’Euroregione delle idee            TRIESTE (Videoconferenza) – Ottobre 2009

4.    L’Euroregione delle eccellenze      PORDENONE – Novembre 2009

 

Nello specifico, più in dettaglio:

 

1. EUROREGIONE DELLE GENTI: si intende comunicare, valorizzandolo, le ricchezze delle diversità che compongono questi territori. Il capitale umano che ne deriva è prezioso e da preservare. Genti vuol dire per forza anche culture, tradizioni, sogni di popoli diversi, popoli di confine, popoli abituati agli incontri e ai confronti; rispettare queste culture vuol dire anche preservarle, valorizzare, investirle di dignità.

 

2. EUROREGIONE DEI TERRITORI: si intende comunicare la bellezza e la diversità dei territori naturalistici e paesaggistici. Territorio non è solo “bellezza e panorami” ma anche e soprattutto potenzialità. Come viene sfruttato e preservato questo territorio? Quali ricchezze? Quale esempio di sostenibilità? Cosa conoscono i giovani di ciò che c’è attorno?

 

3. EUROREGIONE DELLE IDEE: cosa bolle in pentola sul comune territorio? Quali le idee, i progetti? Come aiutano le amministrazioni il proliferare di idee? Quali opportunità per i giovani?

 

4. EUROREGIONE DELLE ECCELLENZE: esempi di come le potenzialità dei territori in esame (genti, luoghi, idee, culture) hanno generato progetti di eccellenza, innovativi, buone pratiche da riportare anche in altri luoghi. In particolare, vorremmo avvicinarci al Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale – G.E.C.T., strumento giuridico europeo che consente ad autorità territoriali appartenenti a Stati diversi di istituire gruppi di cooperazione con personalità giuridica. È stato introdotto il 5 luglio 2006 dal regolamento (CE) n. 1082/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio.

 

Un seminario di studio conclusivo “ Euroregione e importanza della Regione Friuli Venezia Giulia come cerniera tra territori che si stanno integrando” – C.I.D.Museo Territoriale della Bassa Friulana - TORVISCOSA , Dicembre 2009

 

All’interno lancio di:

  1. un concorso di idee dal titolo ” I giovani del Friuli Venezia Giulia incontrano l’ Eurore gione nella nuova Europa ” per le classi, gruppi interclassi o interscuole degli istituti superiori della Regione ( CD –ROM);
  2. un premio di laurea sul tema “Comunicare la nuova Europa e l’Euroregione ai giovani” in collaborazione con le Università del territorio regionale

 

Vi invitiamo a prendere visione delle attività di RUE,  on – line : 

-           sito web www.risorseumaneuropa.org , pubblicazione dei materiali di sintesi delle attività di ricerca, formazione e informazione coordinate da RUE – vedi newsletter  I LOVE EU “

-           sito web www.eclab.eu , pubblicazione periodica dei materiali della ricerca sull’ identità delle imprese nell’Euroregione “Adria-Alp” 

 

ed a contattarci mediante  rue@quipo.it  con suggerimenti, indicazioni, proposte.

 

RUE – Risorse Umane Europea, via G.Giusti  n.5, 33100 Udine; tel/fax 0432.227547


“Orientarsi” – Incontri per genitori stranieri
Pubblicato il 29 marzo 2009


Adolescenti e genitori:compagni di viaggio
Pubblicato il 16 marzo 2009

Sabato 21 marzo 2009 – Itis Volterra – San Donà di Piave – ore 10,45 – 13,20.

Ultimo di cinque incontri del ciclo di conferenze “Adolescenti e genitori: compagni di viaggio” per capire cosa allontana i genitori dagli adolescenti e poter colmare questa distanza. In collaborazione con R.U.E. – Risorse Umane Europa.

Allegato(1).
Allegato(2).

Foto(1).
Foto(2).


“Adolescenti, genitori: compagni di viaggio” – 7 marzo 09
Pubblicato il 1 marzo 2009

“Adolescenti, genitori: compagni di viaggio” – 7 marzo 09

ITIS V. Volterra, San Donà di Piave, 7 marzo 2009, intervento di Valentino Gastini e Alberto Martin , incontro ” Adolescenti, genitori: compagni di viaggio”.

Documento1.
Documento2.
Documento3.

Foto1.
Foto2.


“Adolescenti, genitori: compagni di viaggio”-7 febbraio 09
Pubblicato il 7 febbraio 2009

“Adolescenti, genitori: compagni di viaggio” – 7 febbraio 09

ITIS V. Volterra, San Donà di Piave, 7 febbraio 2009, intervento di Rita Giannetti , incontro ” Adolescenti, genitori: compagni di viaggio”.

Materiale conferenza.


“ORIENTARSI” – ITCS “ L.B. Alberti” S. Donà di Piave (VE)
Pubblicato il 25 gennaio 2009

“ORIENTARSI”
Incontri genitori stranieri
ITCS “ L.B. Alberti” S. Donà di Piave (VE)

Locandina.
Sintesi progetto.

Per RUE – Risorse Umane Europa
Orsolina Valeri


“Adolescenti, genitori: compagni di viaggio” – 24 gennaio 09
Pubblicato il 16 gennaio 2009

ITIS V. Volterra, San Donà di Piave, 24 gennaio 2009, ore 10.30. Intervento di Orsolina Valeri , incontro ” Adolescenti, genitori: compagni di viaggio”.

Materiale conferenza.
Materiale genitori.
Locandina.


Relazioni convegno 19 dicembre 2008, Torviscosa
Pubblicato il 19 dicembre 2008


Crescere insieme : adolescenti e genitori – S. Donà di Piave
Pubblicato il 16 dicembre 2008

Crescere insieme : adolescenti e genitori – ciclo di incontri presso ITIS V. Volterra, S.Donà di Piave (Ve)

24 gennaio 2009
10.50 – 13.20

La famiglia e l’importanza della “separazione – individuazione” nell’adolescenza

Orsolina Valeri
psicologa

7 febbraio 2009
10.50 – 13.20

Genitori ed adolescenti: rapporto difficile?

Rita Giannetti
psicologa

21 febbraio 2009
10.50 – 13.20

Ascoltare il figlio adolescente

Valentino Gastini
psicologo e psicoterapeuta

Alberto Martin
psicologo

7 marzo 2009
10.50 – 13.20

I nuovi adolescenti

Valentino Gastini
psicologo – psicoterapeuta

Alberto Martin
psicologo

21 marzo 2009
10.50 – 13.20

Adolescenza stupefacente: la droga mia compagna di viaggio preferita

Daniela Orlandini
psicologa – psicoterapeuta

Fabio Frascone
assistente sociale


EUROREGIONE: GIOVANI, INFORMAZIONE ED IDENTITA’ ECONOMICA
Pubblicato il 1 dicembre 2008

Convegno: “EUROREGIONE: GIOVANI, INFORMAZIONE ED IDENTITA’ ECONOMICA NELLA NUOVA EUROPA.”

Museo Territoriale Bassa Friulana , Torviscosa, 19 dicembre 2008

Ore 9.30 Saluto Comune di Torviscosa, sindaco Roberto Duz
Ore 9.40 Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia , direttore Centrale Relazioni Internazionali e Comunitarie, Giuseppe Napoli
Ore 10.00 Saluto Provincia di Udine, assessore Adriano Piuzzi
Ore 10.10 Saluto Ufficio Scolastico Regionale FVG, dirigente tecnico B.Seravalli
Ore 10.20 dirigente scolastico Aldo Durì, presenta “L’informazione, la formazione e l’ educazione all’ ecosostenibilità sociale – ambientale per uno sviluppo in un contesto transfrontaliero e comunitario” proposta progettuale Interreg IV Italia – Austria

Ore11.00 Zaira Vidali e Norina Bogatec, SLORI Slovenski raziskovalni inštitut – Istituto Sloveno di Ricerche, presentano “ Educare alla diversità “, proposta progettuale Interreg IV Italia – Slovenia

Ore 11.30 EUREGIO ed EUNEWS, Enrico Maria Milic e Fabrizio Pizzioli
0re 12.10 presentazione sito www.eclab.eu , RUE –Risorse Umane Europa
Ore 12.30 dibattito
Ore 13.00 buffet
Ore 14.30 Visita al Museo Territoriale Bassa Friulana , direttrice Gianna Ganis
C. I. D. visione filmati presentati da Enea Baldassi, associazione “ Primi di Torviscosa”
Ore 15. 15 presentazione ricerca “ Uguali e diversi da me “, Orsolina Valeri
Ore 15. 30 presentazione associazione “ A.L.P.I. “, dott. Mario Canciani
Ore 15. 45 Diritti umani e pari opportunità nella programmazione europea 2007 – 2013, avv. G. Luca Rubinato avv. Marco Mizzon
Ore 16.15 presentazione Lega Ambiente (Ud), M.Visintini
Ore 16.25 presentazione associazione Nuovi Abitanti, presidente Giorgio Jannis
Ore 16. 45 chiusura seminario

Seminario realizzato con il contributo ex L.R.6/89 della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Presidenza della Regione Relazioni Internazionali e Comunitarie, decreto n.18/2008 di incarico a RUE – Risorse Umane Europa.

Torviscosa rappresenta per ognuno di noi un luogo – simbolo nelle sue due parti separate, il tempo presente e il tempo futuro.

In questo contesto abbiamo scelto il Museo Territoriale della Bassa Friulana per confermare quanto e come il fattore “educazione “ sia un passaggio obbligato, anche nella drammatica realtà della recessione economica da una parte e della competizione globalizzata dall’ altra.

Il quesito che preme, per voi giovani, è dunque il seguente: attraverso quali opzioni l’educazione diviene un diritto del cittadino europeo, cui deve essere garantita la continua “occupabilità“ e l’ accesso alle pari opportunità formative ?

Le azioni formative ed informative promosse dalla Regione FVG e dal Land Carinzia con il progetto “ Cooperazione transfrontaliera fra istituti scolastici” sono state nel 2008 una verifica del quesito e una riposta , che l’ elenco di competenze chiave , qui di seguito indicato, riassume:
comunicazione nella madre lingua
comunicazione nelle lingue straniere
competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
competenza digitale
imparare ad imparare
competenze interpersonali, interculturali e sociali , competenza civica
imprenditorialità
espressione culturale.

Il programma dei lavori del seminario odierno vuole dunque essere, tramite una riflessione a più voci per la quale ringraziamo Voi tutti , un ulteriore contributo alla cooperazione transfrontaliera nelle due aree “ simboliche “:

- “ Euroregione “, informazione e formazione al processo di costruzione di una identità europea mediante lo sviluppo della conoscenza reciproca e della dimensione multiculturale (informazione e confronto trans frontaliero)

- “ Nuova Europa”, introduzione di meccanismi di reciproco riconoscimento e di specifiche competenze per rendere concreta l’ Unione Europea come spazio di cooperazione, reale e virtuale.

Il seminario desidera altresì promuovere un messaggio intenzionale e consapevole: le scelte sulle competenze chiave e le implicazioni operative che ne derivano siano sostenute in Regione nella direzione di un più deciso e chiaro orientamento informativo, sia generale nel riferimento macro – strutturale (Europa) che specifico nella prospettiva micro (Euroregione, GECT).

RUE- Risorse Umane Europa è orientata per un coordinamento stretto , per una più organica e significativa condivisione della comunicazione in Regione .

Ad esempio, nella reiterazione di tre momenti “ simbolici”, in aggiunta ad altri di Vostro interesse, sperimentati sino ad oggi ed enunciati nei seguenti momenti di incontro:

9 maggio 2008, Ufficio di Collegamento della Regione FVG a Bruxelles , Commissione Europea – Direzione Generale Europe Aid , iniziativa nelle scuole della Regione “ 9 MAGGIO, EUROPE – DAY NELLE SCUOLE ”, tema “ GLI AIUTI ESTERNI DELL’ U.E. E LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO ” , studio di caso “ BURKINA FASO – EDUCAZIONE, DIRITTI DELL’ UOMO ” , videoconferenza coordinata da RUE

7 giugno 2008, Bruxelles, Comitato delle Regioni, iniziativa “ OPEN DOORS . GIORNATA DELLE PORTE APERTE ALLE ISTITUZIONI EUROPEE “ RUE invitata dalla Regione FVG a presentare le proprie iniziative a favore dell’ interculturalità.

21 ottobre 2008, Ufficio di Collegamento e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, OPEN DAYS 2008 “EUROPE IN OUR REGION/CITY“, area tematica COOPERAZIONE e NET WOR KING , evento decentrato in videoconferenza fra scuole della Regione coordinata da RUE.

Una raccomandazione, come corollario: è controproducente sottostimare l’ importanza delle competenze relazionali e di team work, le esperienze di apprendistato e di formazione professionale, che invece costituiscono le qualità maggiormente considerate a livello europeo.

Presentazione convegno

Materiale: Euroregioni

Materiale: Euroregioni Schede


Open Days ’08, videoconferenza martedì 21 ottobre 2008
Pubblicato il 13 ottobre 2008

RUE – Risorse Umane Europa invita giovani e studenti a partecipare alla videoconferenza di martedi 21 ottobre,dalle ore 10.00 alle ore 12.30, ospitata a Udine dall’ Ente Friuli nel Mondo, via del Sale 9.

Oggetto della videoconferenza sono gli Open Days 2008, in particolare l’ evento locale della Regione FVG con il titolo ” Building up of common actions for european awareness ” coordinata dall’ Ufficio di Collegamento della Regione Friuli Venezia Giulia a Bruxelles.

Finalità della videoconferenza è la creazione di strumenti per la cooperazione e il networking fra istituti scolastici, le Università ed il sistema delle piccole e medie imprese dell’Austria, della Slovenia e dell’Italia, con l’obiettivo generale di:

- approfondire il dialogo interculturale
- condividere le problematiche educative e del patrimonio di esperienze formative ed informative
- migliorare l’accesso e partecipazione alla cooperazione trasfrontaliera fra istituti scolastici in una strategia sopranazionale ed interculturale.

Gli interventi introduttivi da Udine saranno svolti da Enrica Mazzuchin, dirigente scolastico IPS B.Stringher di Udine e M.Cristina Rigonat, docente Liceo D. Alighieri di Gorizia.

Alla videoconferenza parteciperanno tre funzionari dell’ Unione Europea D.G. EAC che presenteranno agli studenti ed agli insegnanti , insieme ai funzionari dell’Ufficio di Collegamento, le seguenti iniziative:

- Azione Comunitaria di scambi scolastici “Comenius”
- Programma “Gioventù in Azione”
- Attività dell’Assemblea delle Regioni d’Europa.

Materiale di presentazione

Materiale di presentazione (Comenius)

Segreteria organizzativa:
RUE – Risorse Umane Europa
via G. Giusti, 5 33100 Udine cell. 338 4626817 www.risorseumaneuropa.org www.eclab.eu


Seminario eco-sostenibile
Pubblicato il 19 settembre 2008

Terzo seminario sviluppo eco – sostenibile , 30 settembre 2008 , Sala Consiliare della Provincia di Gorizia.

Presentazione convegno


Incontri a San Donà per settembre – ottobre 2008
Pubblicato il 2 settembre 2008

Rue- Risorse Umane Europa attuerà 5 incontri di formazione per gli educatori dell’Opera Pia Casa Paterna di S.Donà di Piave, punto di pronta accoglienza per minori stranieri non accompagnati. Tali incontri si svolgeranno dalle ore 9.00 alle 12.00 e secondo il seguente calendario:

8, 16, 23, 30 settembre e 2 ottobre

I temi dei laboratori andranno ad interessare:
alcune buone prassi di accoglienza e di intervento per l’ insegnamento ed apprendimento dell’italiano L2,
l’adolescente immigrato, con particolare riferimento al minore non accompagnato,
analisi di alcuni studi di caso proposti dagli educatori.


Seminario Sviluppo eco-sostenibile, Udine 11 settembre ’08

Siamo lieti di invitare la Vostra istituzione scolastica al confronto seminariale, organizzato da RUE per incarico del Servizio rapporti comunitari ed integrazione europea, sulla tematica :

” L’informazione, la formazione e l’educazione allo sviluppo eco – sostenibile in un contesto transfrontaliero e comunitario”

11 settembre 2008, ore 9.30 – 13.30
Provincia di Udine, Palazzo Belgrado, P.za Patriarcato n.3

Il confronto seminariale prevede la seguente organizzazione dei lavori :
- Saluto dell’ Amministrazione Provinciale di Udine
- Intervento della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
- Intervento dell’ Ufficio Scolastico Regionale FVG
- Interventi delle scuole medie e superiori, italiane e austriache, per la presentazione di materiali di formazione, informazione e consulenza sul tema dello sviluppo eco – sostenibile e dell’educazione interculturale
- Presentazione del sito della rete informativa www.eclab.eu
- Idee progettuali Interreg IV Italia – Austria :
1. “ Comunicare in ambito socio – educativo nel territorio transfrontaliero – la scuola del vicino”
2. “ L’informazione, la formazione e l’educazione allo sviluppo eco – sostenibile in un contesto transfrontaliero e comunitario”

- Idea progettuale Interreg IV Italia – Slovenia : “ Educare alla diversità”
- Conclusioni
- Buffet
Si chiede cortesemente conferma dell’ adesione e della presenza mediante e- mail alla segreteria organizzativa:

rue@quipo.it RUE via G.Giusti, 5 33100 Udine tel/fax 0432 227547

Allegato presentazione convegno


Calendario seminari

In allegato il calendario dei momenti di confronto seminariale organizzati da RUE per incarico del Servizio rapporti comunitari ed integrazione europea sulla tematica : ” L’informazione, la formazione e l’educazione allo sviluppo eco – sostenibile in un contesto transfrontaliero e comunitario”.

L’organizzazione degli eventi è stata concordata con le amministrazioni locali, universitarie e di orientamento che ringrazio nuovamente per la disponibilità dimostrata, con il seguente calendario:

11 settembre 2008, Provincia di Udine, Palazzo Belgrado, ore 9.30 – 13.30 ( Assessore A.Piuzzi, Assessore O. Faleschini, Assessore E.Decorte)

30 settembre, Provincia di Gorizia, Corso Italia 55, ore 9.30 – 13.30 ( Assessore M. Salomoni)

14 ottobre, Pordenone, Auditorium della Regione, ore 9.30 – 13.30 ( dott.sa R.Giannetti)

15 ottobre, Trieste, Università degli studi, ore 9.30 – 13.30 ( ERDISU, dott. E. Ambrosi, ing.M.Raguzzi).

Il confronto seminariale prevede, in sintesi, la seguente organizzazione dei lavori :

- Saluto dell’ Amministrazione ospitante

- Intervento della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

- Intervento dell’Ufficio Scolastico Regionale della Regione FVG

- Interventi delle scuole medie e superiori, italiane e austriache, per la presentazione di materiali di formazione, informazione e consulenza sul tema dello
sviluppo eco – sostenibile e dell’educazione interculturale

- Presentazione del sito della rete informativa www.eclab.eu

- Idee progettuali Interreg IV Italia – Austria e Italia – Slovenia.

- Conclusioni.

Il programma dettagliato per ogni evento verrà definito in tempi brevi, resto a disposizione per ogni eveneinza, cordiali saluti da Walter De Liva


13 giugno: Tolmezzo, ENEA
Pubblicato il 11 giugno 2008

Allego le comunicazioni che ENEA Ente per le Nuove Teconologie, l’Energia e l’Ambiente www.enea.it terrà a Tolmezzo venerdi 13 giugno, inizio ore 10.00, presso ISIS F. Solari di Tolmezzo, nell’ ambito del laboratorio ” L’informazione, la formazione e l’educazione allo sviluppo eco sostenibile in un contesto transfrontaliero e comunitario “.

Cordiali saluti da Walter De Liva

Documento word sull’incontro

Presentazione R.U.E.


Seminario: Ricerca e innovazione per lo sviluppo sostenibile
Pubblicato il 23 gennaio 2008

Oggetto: invito seminario “ Ricerca e innovazione per lo sviluppo sostenibile “.

12 febbraio 2008, ore 15.00 – 17.30, sala convegni Liceo scientifico Le Filandiere di S. Vito al Tagliamento (Pn).

Liceo Scientifico Le Filandiere di S.Vito al Tagliamento, ENEA Ente per le Nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente, RUE – Risorse Umane Europa,

invitano l’ Istituzione scolastica in indirizzo a partecipare al seminario , inviando a RUE – Risorse Umane Europa , tel. e fax 0432 227547 e-mail rue@quipo.it , un elenco nominativo dei docenti ( max. tre) e degli studenti (max. 2) interessati.

Obiettivo generale del seminario

Favorire il processo di integrazione europea ed il processo di attuazione dei programmi comunitari 2007 – 2013 ( priorità = promozione e miglioramento della protezione e della gestione congiunte delle risorse naturali e culturali nonché della prevenzione dei rischi naturali e teconologici ).

PROGRAMMA DEL SEMINARIO:

Introduzione ore 15.00
“L’ Informazione, la formazione e l’educazione allo Sviluppo Sostenibile” – Giovanni Furgiuele – ENEA ASPRES

Interventi ore 15.30 -17.00
“Le risorse idriche un bene da tutelare” – Roberto Farina ENEA ACS
” Un esempio di eco-innovazione nella regione friulana” – Flaviano D’Amico ENEA ACS
“ Le possibilità di impiego di un energia compatibile con l’ambiente nel contesto tecno-economico italiano” – Walter Giaggioli , ENEA TER-SOL

Dibattito e conclusioni ore 17.30

Ulteriori informazioni (documento WORD)


Consulta del Ministero Pubblica Istruzione:
Pubblicato il 12 giugno 2007

Consulta del M.P.I.per l’integrazione degli alunni stranieri e l’educazione interculturale – Roma, 27/06/07

Con la sintesi , che troverete in allegato, RUE – Risorse Umane Europa desidera portare a conoscenza quanto è emerso durante il primo incontro di convocazione della Consulta dell’Osservatorio nazionale per l’integrazione degli alunni stranieri e l’educazione interculturale, svoltosi a Roma il 27 giugno c.a. presso il Ministero della Pubblica Istruzione.

La Consulta, alla quale RUE ha partecipato come associazione nominata con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione in data 6/12/2006, “è composta dai principali istituti di ricerca, dalle associazioni ed altri enti che operano per l’ integrazione degli alunni stranieri e per l’educazione interculturale, è organismo di partecipazione per l’incontro ed il dialogo tra soggetti sociali ed istituzionali” (art.3 decreto del Ministero della Pubblica Istruzione, 6/12/2006).

Leggi la sintesi.


Seminario sull’Euroregione a Capodistria
Pubblicato il 17 marzo 2007

SEMINARIO

” Euroregione: giovani, informazione e identità nella nuova Europa”
26 febbraio 2007, Università del Litorale, Koper ( Capodistria).

Leggi la sintesi.


Convegno 22 gennaio 2007
Pubblicato il 24 gennaio 2007

La Regione autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione Centrale Relazioni
Internazionali ed Autonomie Locali invita gli studenti del Corso di Relazioni Pubbliche
e gli studenti dell’ ISIS D.Alighieri di Gorizia al convegno ” Euroregione: giovani,
informazione e identità nella nuova Europa”.
Gorizia, 22 gennaio 2007 (ore 9.30 – 12.15), aula magna “ FERMI ”, via Diaz.

Per maggiori informazioni scarica il documento originale


Convegno
Pubblicato il 17 novembre 2006

Desideriamo informare che il giorno lunedì 4 dicembre 2006 alle ore 9.00, RUE – Risorse Umane Europa, organizza un convegno dal titolo “I minori immigrati: generazione in movimento. Accoglienza e integrazione”, presso l’ITIS “V. Volterra” a S. Donà di Piave (VE).

Programma:
9.00 Registrazione partecipanti
9.15 Saluto di apertura: Paolo Rizzante, Dirigente ITIS “V. Volterra” e Walter De Liva, Presidente RUE – Risorse Umane Europa
9.30 Saluto delle autorità
10.00 Introduzione e coordinamento dei lavori: Brunello Fogagnoli, Docente ITIS Volterra
10.20 “Accogliere il Sé per contattare l’Altro: pratiche socio-terapeutiche di dialogo interculturale e di prevenzione del disagio” Elisabetta Damianis, Università di Teramo
10.50 Pausa
11.00 “Crescere altrove: l’adolescenza in migrazione; assimilazione, alternanza della propria identità, marginalità, interculturalità” Orsolina Valeri, Psicologa RUE, docente ITIS Volterra
11.30 Intervento BILLY JOEL GONZALES – MARICEL ARGENAL G2 – Rete seconde generazioni, immigrazione
12.00 RUE tra formazione e ricerca-azione per costruire progetti nella scuola e nei servizi, Walter De Liva
12.30 Dibattito
13.00 Buffet
15.00 Saluto delle autorità
15.15 Gruppi di lavoro:
- Accoglienza dei minori immigrati nella scuola e nei servizi: esperienze a confronto. Orsolina Valeri
- Integrazione degli adolescenti immigrati: esperienze a confronto nella scuola e nei servizi. Water De Liva
17.15 Plenaria dei gruppi di lavoro
18.00 Concerto musica balcanica; Galere di Fiandra e di Siria; Gruppo etnico musicale
18.30 Chiusura dei lavori

Per ulteriori informazioni potete contattare le sedi di RUE di S. Donà di Piave e di Udine ai seguenti numeri telefonici: 0432.227547 338.4626817 338.4537696

Il personale della scuola che vi partecipi ha diritto di esonero dal servizio in quanto RUE è Ente accreditato per la formazione del personale della scuola dal MIUR – Dipartimento per l’istruzione – Direzione generale per il personale della scuola (art.66 del vigente C.C.N.L. e artt.2 e 3 della Direttiva n.90/2003).
A richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione