Posts Tagged “differenziazione”

“ Conferenza regionale sulla cooperazione allo sviluppo e il partenariato internazionale ” Udine 19 giugno 2009,  Auditorium della Regione Autonoma FVG.

 

Pubblichiamo il testo delle considerazioni conclusive emerse dal report di missione del progetto ” WE ARE IN ” che sarà oggetto di una comunicazione durante il dibattito e la presentazione di buone pratiche nella sessione pomeridiana , tema “ Le dimensioni internazionali della politica della salute della Regione FVG “ .

 

 Questa prima missione esplorativa ad Ankara, 20 – 26 maggio 2009,  si è svolta in un clima generale molto favorevole ed estremamente cordiale; tutte le persone incontrate si sono dichiarate disponibili a sviluppare eventuali collaborazioni o progetti di cooperazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e con RUE.

 

Il progetto di cui questa missione ha costituito una fase prevede una pvisita di un team turco nel prossimo mese di luglio alla nostra Regione , occasione importante per apprendimenti e collaborazioni. Questa missione ha consentito a identificare i punti da approfondire per disegnare futuri progetti di cooperazione in ambito sociosanitario o riabilitativo, diritti umani e dialogo della società civile.

In questo senso risulta estremamente interessante la dichiarazione di disponibilità ad interlocuzione , di cui si attende comnunicazione scritta entro breve termine , del Dipartimento per le Relazioni e gli Affari esteri dell’ U.E., dott. Sermet Basaran, direttore dell’ Amministrazione delle persone con disabilità in Ankara, Turchia.

 

L’organizzazione dei reparti visitati e la qualità delle prestazioni di fisioterapia è risultata di buon livello. Negli ospedali visitati peraltro è poco sviluppata la differenziazione dei servizi pediatrici, che risultano quasi sempre inclusi in quelli degli adulti, anche se la costante presenza dei genitori durante il trattamento è un punto di forza dell’organizzazione.

 

Le informazioni raccolte nel corso della missione hanno messo in evidenza che vi è una grande centralizzazione dei servizi e degli interventi riabilitativi nelle principali città del paese.
Mancano strutture, specialisti, medici di medicina generale e pediatri anche per le cure primarie nelle regioni periferiche e negli ambienti rurali.

Sulla base di quanto sopra questi devono comunque prevedere la conoscenza della realtà extraurbana in tema di servizi rivolti alle persone con disabilità

 

L’ICF è riconosciuta e adottata nei suoi principi dalla legge nazionale sulla disabilità (vedi allegato); i piani strategici attuativi  prevedono che:

·         siano approfondite le conoscenze dei diversi sistemi di classificazione della disabilità in altri paesi.

·         entro il 2012 sia adottato un sistema di classificazione allineato e  compatibile con la classificazione internazionale.

·         ci possano essere delle collaborazioni nazionali e ,in caso di necessità, internazionali nel campo della valutazione della disabilità.

 

Questi punti aprono varie possibilità di collaborazione per l’Agenzia regionale della Sanità quale Centro Collaboratore OMS in particolare tenendo in considerazione la lunga esperienza nella disseminazione dei principi ICF e dei contenuti della Convenzione UN dei diritti delle persone con disabilità oltre che  nella formazione del personale sanitario nell’ambito della sanità pubblica.

Si deve includere inoltre la disponibilità dell’ospedale Gervasutta a eventuali scambi professionali con gli operatori dei reparti visitati in particolare per quanto riguarda la riabilitazione in età pediatrica.

 

Anche RUE vede con interesse la possibilità di implementazione del progetto “WE ARE IN”, anche mediante condivisione dell’idea progettuale “The new Europe meets Turkey” , di cui la Regione FVG è stata partner nella versione redatta nel 2007  per il bando “Dialogo della società Civile “, coordinato dalla Turchia e co – finanziato dall’ U.E.

 

Di rilievo la visita del lead partner in Regione il prossimo mese di luglio.

Comments Commenti disabilitati

“Adolescenti, genitori: compagni di viaggio” – 7 marzo 09

ITIS V. Volterra, San Donà di Piave, 7 marzo 2009, intervento di Valentino Gastini e Alberto Martin , incontro ” Adolescenti, genitori: compagni di viaggio”.

Documento1.
Documento2.
Documento3.

Foto1.
Foto2.

Comments Commenti disabilitati



“I Love EU” è un giornale on line registrato dal Tribunale di Udine in data 2/9/06 n. 36/06.
Direttore responsabile Massimo De Liva. Realizzato da R.U.E. Risorse Umane Europa